Corso

Corso cod. C49 | La Patente a Crediti nei Cantieri Temporanei o Mobili: sistema di qualificazione per Imprese e Lavoratori Autonomi introdotto all’art. 27 del D.Lgs. 81/08 (Legge n. 56/2024)

€ 80Register
Durata 2 Ore
Attestato no
Lezioni 0
Premessa ed Obiettivi

Premessa ed Obiettivi

Le Legge di conversione n. 56 del 29 aprile 2024, con modificazioni del Decreto-Legge 2 marzo 2024, n. 19, recante ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ha introdotto all’art. 29, comma 19, importanti modifiche all’art. 27 del D.Lgs. 81/08 (Testo Unico Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro).

Si tratta di sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi che operano nei cantieri temporanei o mobili, ora concretizzato attraverso il possesso della cosiddetta “Patente” a crediti a decorrere dal 1° ottobre 2024, ad esclusione di coloro che effettuano mere forniture o prestazioni di natura intellettuale.

È innanzitutto uno strumento per gli organi di vigilanza (INL, ATS, ASL), introdotto per “rafforzare l’attività di contrasto al lavoro sommerso e di vigilanza in materia di Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro.

Altresì viene precisato che per le imprese e i lavoratori autonomi stabiliti in uno Stato membro dell’Unione Europea diverso dall’Italia o in uno Stato non appartenente all’Unione Europea, è sufficiente il possesso di un documento equivalente rilasciato dalla competente autorità del Paese d’origine e, nel caso di Stato non appartenente all’Unione Europea, riconosciuto secondo la legge italiana.

La Patente è rilasciata, in formato digitale, dall’Ispettorato nazionale del lavoro subordinatamente al possesso dei seguenti requisiti mediante autocertificazione ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445: iscrizione alla camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura; adempimento, da parte dei Datori di Lavoro, dei Dirigenti, dei Preposti, dei lavoratori autonomi e dei prestatori di lavoro, degli obblighi formativi; possesso del documento unico di regolarità contributiva (DURC) in corso di validità; possesso del documento di valutazione dei rischi, nei casi previsti dalla normativa vigente; possesso della certificazione di regolarità fiscale; avvenuta designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, nei casi previsti dalla normativa vigente.

La Patente è dotata di un punteggio iniziale di 30 crediti e consente di operare nei cantieri temporanei o mobili con una dotazione pari o superiore a 15 crediti.

Tale punteggio può subire decurtazioni correlate alle risultanze dei provvedimenti definitivi emanati nei confronti dei Datori di Lavoro, Dirigenti e Preposti delle imprese o dei lavoratori autonomi, nei casi e nelle misure indicati nell’allegato I -bis annesso al decreto.

Con successivo decreto ministeriale saranno individuati i criteri di attribuzione di crediti ulteriori rispetto al punteggio iniziale, nonché le modalità di recupero dei crediti decurtati.

Obiettivo del corso è quindi di restituire un quadro complessivo ed esauriente sulle modalità di adozione e mantenimento della Patente Cantieri, entrando anche nel merito degli aspetti applicativi e sanzionatori.

I destinatari sono i Titolari delle imprese edili, Datori di Lavoro, Dirigenti, Lavoratori, Preposti, RLS, ma anche i RSPP/ASPP, CSP/CSE, HSE e tecnici della prevenzione in genere.

rolando_dubiniRolando Dubini

Avvocato iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano n. 9685 dal 10 maggio 1990, patrocinante in Cassazione. Svolge attività giudiziale, stragiudiziale, di consulenza legale … leggi di più

  • Aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 e Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016 e s.m.i.
  • Aggiornamento quinquennale di RSPP/Datore di Lavoro ex art. 34 D.Lgs. 81/08.
  • Aggiornamento quinquennale di Coordinatore della Sicurezza (CSP/CSE) ex art. 98 D.Lgs. 81/08.
  • Aggiornamento dei Lavoratori, Preposti, Dirigenti, RLS ex art. 37 D.Lgs. 81/08.
  • Aggiornamento triennale di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro ai sensi del D.I. 06/03/2013.

Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, RLS, Consulenti, Rappresentanti degli organi di vigilanza, Lavoratori, ecc.
In particolare: Imprese di costruzioni e lavoratori autonomi operativi nei cantieri temporanei o mobili.

  • Presentazione del corso.
  • Legge n. 56/2024 con modifiche art. 27 del D.Lgs. 81/08: finalità ed obiettivi.
  • Operatori economici soggetti alla Patente a crediti di cui all’art. 89, comma 1 lett. a) del D.Lgs. 81/08.
  • Requisiti per il rilascio della Patente a crediti (comma 1) e autocertificazione (comma 2).
  • Aziende e ditte estere e Patente a crediti.
  • Revoca (comma 4)
  • Sistema di punteggio e modalità di recupero dei crediti (comma 5).
  • Decurtazione dei crediti (comma 6) e violazioni (Allegato I Bis).
  • Procedimento di sospensione (comma 8).
  • Patente con punteggio inferiore ai 15 crediti (comma 10).
  • Sistema sanzionatorio (comma 11).
  • Esoneri ed esclusioni (comma 15.)
  • Lista di conformità INL.
  • Confronto con i partecipanti e quesiti.

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (non sono permesse assenze anche se parziali sul monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

  1. L’architetto Ivan Masciadri, con Studio IM-SERVIZITECNICI, è Sede Territoriale Milano 3 di A.I.F.E.S. – Associazione Italiana Formatori ed Esperti in Sicurezza sul Lavoro e possiede tutti i requisiti previsti per poter operare in qualità di formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
  2. Per il continuo aggiornamento e miglioramento del servizio formativo, ci si riserva il diritto di modificare senza preavviso i contenuti e la presentazione delle docenze e delle relative dispense. La sequenza dei capitoli/paragrafi è indicativa e rimane a discrezione dei docenti in base alle specifiche edizioni.
  3. Corso erogato in Aula e/o Videoconferenza.
Copia Vietata!