Corso

Corso cod. C39 | Le Visite Ispettive in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro: gestione pratico – operativa in azienda e modalità di esercizio del diritto alla difesa

€ 100Register
Durata 3 Ore
Attestato no
Lezioni 0
Premessa ed Obiettivi

Premessa ed Obiettivi

L’attività di vigilanza e verifica da parte degli enti pubblici esterni preposti ai controlli nelle aziende è spesso vissuta in modo problematico all’interno delle aziende: manca una corretta conoscenza delle procedure previste dalla legge, della documentazione più frequentemente richiesta, delle responsabilità previste dalla normativa vigente.

Secondo quanto previsto dall’art. 64 del D.P.R. n. 303 “Ispezioni” (tuttora in vigore, insieme con il D.P.R. n. 520/1955), ogni azienda, in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo ad essa afferente, può subire un’ispezione ASL/ATS, VVF, Ispettorato del Lavoro – INL, ecc.

Gli ispettori, che sono UPG, Ufficiali di Polizia Giudiziaria, hanno il potere di visitare i luoghi di lavoro richiedendo al Datore di Lavoro, ai Dirigenti, ai Preposti, ai Lavoratori e a chiunque sia presente, qualsiasi informazione ritengano necessaria ai fini del controllo, quindi documenti, autorizzazioni, fatture, nel caso anche sottoponendo a visita medica il personale presente e persino prelevando campioni di materiale o prodotti utilizzati dai lavoratori ritenuti potenzialmente nocivi.

Possono anche chiedere copia della documentazione clinica dei lavoratori, tramite il Datore di Lavoro, al Medico Competente ed eventualmente all’ospedale qualora sussista il sospetto di malattie riconducibili a cause lavorative o presunte tali.

L’approccio generale del corso è in chiave tecnico-gestionale di salute e sicurezza sul lavoro e difensiva sia sotto il profilo della corretta gestione degli adempimenti obbligatori di salute e sicurezza sul lavoro, sia sotto quelli delle argomentazioni tecniche/consulenziali utilizzabili durante il processo eventuale, in particolare affrontando le tecniche difensive a tutela del Datore di Lavoro, del Delegato del Datore di lavoro, di Dirigenti, Preposti e RSPP sottoposti all’indagine penale.

Si esaminerà in modo pratico-operativo, non dottrinale, non solo l’attività d’ispezione amministrativa ASL/ATS-INL svolta quando non vi è danno a persone, ma anche l’attività di indagine conseguente ad un infortunio sul lavoro o malattia professionale, mettendo in luce la corretta gestione della sicurezza che consente di fronteggiare, con spirito collaborativo, le tecniche investigative messe in campo dalla Polizia Giudiziaria e le modalità di esercizio del diritto costituzionale alla difesa, in relazione non solo alle responsabilità penali individuali, ma anche alle eventuali responsabilità aziendali secondo la disciplina del D.Lgs. 231/01.

Il corso si pone l’obiettivo di fornire nozioni giuridiche fondamentali e importanti suggerimenti pratici innanzitutto per la gestione delle ispezioni ASL/ATS – Ispettorato del Lavoro – INL (con riferimenti anche a quelle dei Vigili del Fuoco) in azienda, chiarendo chi sono e come operano gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria (UPG) degli Organi di Vigilanza pubblici, quali sono gli strumenti di indagine principalmente utilizzati e quali gli strumenti di difesa (il primo dei quali è la corretta gestione della salute e sicurezza nel luogo di lavoro).

Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi di situazioni esemplari desunte dall’esperienza professionale (legale e consulenziale) del docente (casistica) anche attraverso l’esposizione di una corretta procedura aziendale di gestione di tali ispezioni.

rolando_dubiniRolando Dubini

Avvocato iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano n. 9685 dal 10 maggio 1990, patrocinante in Cassazione. Svolge attività giudiziale, stragiudiziale, di consulenza legale … leggi di più

  • Aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 e Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016 e s.m.i.
  • Aggiornamento quinquennale di RSPP/Datore di Lavoro ex art. 34 D.Lgs. 81/08.
  • Aggiornamento quinquennale di Coordinatore della Sicurezza (CSP/CSE) ex art. 98 D.Lgs. 81/08.
  • Aggiornamento dei Lavoratori, Preposti, Dirigenti, RLS ex art. 37 D.Lgs. 81/08 per tutti i settori Ateco.
  • Aggiornamento triennale di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro ai sensi del D.I. 06/03/2013.

Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, Datori di Lavoro, Dirigenti, Preposti, RLS, Consulenti, Rappresentanti degli organi di vigilanza, Lavoratori, Medici Competenti, ecc.

In particolare:

  • uffici legali aziendali;
  • avvocati;
  • componenti Organismi di Vigilanza 231.
  • Presentazione del corso.
  • La corretta gestione della salute e sicurezza nel luogo di lavoro: obblighi generali di sicurezza e adempimenti fondamentali. La loro effettiva implementazione e la documentazione aggiornata e completa attestante tali attività.
  • Ispezioni ASL/ATS-INL e Vigili del Fuoco: accertamenti di Polizia Amministrativa e Polizia Giudiziaria dopo la Riforma del D.Lgs. n. 81/2008 a seguito del D.L. n. 146/2021 come convertito con Legge n. 215/2021.
  • Modalità di ingresso della Polizia nei luoghi di lavoro e poteri di accertamento: come dare assistenza.
  • Esame delle persone informate dei fatti, diritti dell’indagato e rischi delle dichiarazioni spontanee.
  • Accertamenti tecnici nel corso delle indagini: quali consulenze tecniche sono necessarie.
  • Perquisizioni e sequestri penali.
  • Le imprescindibili modalità aziendali di corretta gestione della presenza in azienda degli ispettori Ufficiali di Polizia Giudiziaria.
  • Esempio di procedura operativa aziendale per la gestione delle visite ispettive.
  • Casistica esemplare.
  • Ricorso in autotutela, Richiesta di archiviazione, Chiusura delle indagini.
  • Aspetti di Responsabilità d’Impresa ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001.
  • Confronto con i partecipanti e quesiti.

Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (non sono permesse assenze anche se parziali sul monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

  1. L’architetto Ivan Masciadri, con Studio IM-SERVIZITECNICI, è Sede Territoriale Milano 3 di A.I.F.E.S. – Associazione Italiana Formatori ed Esperti in Sicurezza sul Lavoro e possiede tutti i requisiti previsti per poter operare in qualità di formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
  2. Per il continuo aggiornamento e miglioramento del servizio formativo, ci si riserva il diritto di modificare senza preavviso i contenuti e la presentazione delle docenze e delle relative dispense. La sequenza dei capitoli/paragrafi è indicativa e rimane a discrezione dei docenti in base alle specifiche edizioni.
  3. Corso erogato in Aula e/o Videoconferenza.